File PDF .it

Condividi facilmente i tuoi documenti PDF con i tuoi contatti, il Web e i Social network.

Inviare un file File manager Cassetta degli attrezzi Ricerca PDF Assistenza Contattaci



ALBINO CANZIA Ten. Col. Prof. Istituto Nastro Azzurro Venezia .pdf



Nome del file originale: ALBINO CANZIA -Ten. Col. Prof. - Istituto Nastro Azzurro- Venezia.pdf

Questo documento in formato PDF 1.5 è stato generato da ABBYY FineReader 14, ed è stato inviato su file-pdf.it il 11/02/2020 alle 17:12, dall'indirizzo IP 95.244.x.x. La pagina di download del file è stata vista 136 volte.
Dimensione del file: 646 KB (3 pagine).
Privacy: file pubblico




Scarica il file PDF









Anteprima del documento


Albino Canzia appena
• nominato sottotenente

guardando prima intorno e poi il cielo, pensa: "Perché
tanto odio e distruzione? ... "
Dopo quattro mesi rientra in Italia e incomincia len­
tamente a ricostruirsi una nuova vita, sposandosi con
la zaratina Lina del Bianco e dedicandosi, fin quasi al
1986, all'insegnamento in vari istituti scolastici veneziani.
Ho conosciuto il prof. Albino Canzia negli anni cin­
quanta e di lui conservo un profondo e sincero ricordo
per la sua gentilezza, pazienza, per il particolare sorriso
sulle labbra e per gli occhi che cercavano di celare un
passato sofferto.
Ora che il passare del tempo mi ha dato modo di ri­
flettere obiettivamente su tanti awenimenti trascorsi, mi
chiedo con insistenza se tutte quelle sofferenze, privazioni,
persecuzioni che hanno segnato il fisico e lo spirito di
Albino, come per tante altre persone che hanno combattuto
e tribolato per il trionfo di puri e sinceri ideali, siano
servite a qualcosa per questa Italia assente e distratta,
e voglio sottolineare che questi Eroi silenziosi fanno
parte del nostro passato che non si può cancellare né
dimenticare: saranno sempre nei nostri pensieri e, come
disse il poeta Ezra Loomis Pound ( 1885--1972), "Essi vi­
vranno finché vivrà il loro ricordo."
Giorgio Gasparr
L'autore ringrazia il figlio Paolo e la moglie Lina per le
preziose testimonianze utili alla stesura della biografia.

e dormire di giorno in luoghi poco accessibili,
viene a sapere dal compagno di evasione che i
russi non sono intervenuti in appoggio delle
forze partigiane a Varsavia contro i nazisti,
perché l'eliminazione degli ebrei e dell'intellighenzia
polacca agevolerà la loro presa del potere.
La guerra si awia verso la fine e il Canzia si
trova a Dresda, raggiunta in mezzo ai civili che
cercano una via di salvezza e ai militari per lo
più invalidi. Nella Città Martire, mai bombardata
durante il conflitto, incomincia l'inferno: la terra
trema, sussulta, ovunque polvere, case distrutte
che bruciano, urla disperate di gente in preda a!
terrore, con gli occhi sbarrati, che vaga sulle
macerie tra un bombardamento e l'altro, incurante
dei feriti che invocano aiuto o una parola di
conforto, alla ricerca di qualcosa da mangiare,
di qualche animale morto, ignorando che dopo i
bombardamenti i militari russi scenderanno sulla
città come un'oscura valanga alla ricerca ossessiva
di "Hure e Uhr" portando distruzione e stupri. In
questo inferno dantesco, dove periranno circa
centomila civili, il povero Canzia, smarrito, ha
l'occasione di conoscere un capitano tedesco
della Luftwaffe, deluso, sfinito, con gli occhi allu­
cinati e conscio che la guerra è perduta, in par­
tenza per l'ultima missione di guerra senza
ritorno.
Nell'aprile del 1945 le truppe canadesi liberano
i prigionieri del Campo di Concentramento di
Fullen {Olanda) e così Albino Canzia, con i segni
profondi della sofferenza sul corpo, reggendosi
a malapena in piedi, diventa un uomo libero e,

IL NASTRO AZZURRO

23


ALBINO CANZIA -Ten. Col. Prof. - Istituto Nastro Azzurro- Venezia.pdf - pagina 1/3
ALBINO CANZIA -Ten. Col. Prof. - Istituto Nastro Azzurro- Venezia.pdf - pagina 2/3
ALBINO CANZIA -Ten. Col. Prof. - Istituto Nastro Azzurro- Venezia.pdf - pagina 3/3

Documenti correlati


Documento PDF publicitac o das contas site
Documento PDF exp judicial 1243 12
Documento PDF cie coaching
Documento PDF publiguia agosto 2012
Documento PDF cat logonavidad2016
Documento PDF catalog9


Parole chiave correlate