File PDF .it

Condividi facilmente i tuoi documenti PDF con i tuoi contatti, il Web e i Social network.

Inviare un file File manager Cassetta degli attrezzi Ricerca PDF Assistenza Contattaci



FARACE .pdf



Nome del file originale: FARACE.pdf
Autore: Qwein

Questo documento in formato PDF 1.4 è stato generato da Writer / OpenOffice 4.1.7, ed è stato inviato su file-pdf.it il 08/08/2020 alle 11:09, dall'indirizzo IP 82.78.x.x. La pagina di download del file è stata vista 44 volte.
Dimensione del file: 1.1 MB (12 pagine).
Privacy: file pubblico




Scarica il file PDF









Anteprima del documento


FARACE

©

GIOCO DI RUOLO mINIMALE DI FANTASCIENZA
Qwein

FARACE© nasce da una base di gioco creata il

23/03/1986 nella
versione 0.1 da Molinari Michele - Qwein
Attualmente la versione 0.1 di questo gioco, viene terminata il
19/07/2020.
Per passione e passatempo, lontano di mode o persone che
impongono le stesse.
Il gioco, cosi come altri prodotti viene concesso con la formula
guarda, scarica, stampa e gioca. In forma gratuita.
Viene fatto il divieto di pubblicare, vendere, o utilizzarne i
contenuti, le regole, per fini commerciali, anche in parte, senza il
consenso dell'autore.
Il gioco nasce per mantenere uno spirito più semplice dei Gioco di
Ruolo, avvicinandosi a una fantascienza più cinematografica anni
ottanta.

Qwein 1986-2020©
qwein@hotmail.

QUESTO MANUALE
È un Gioco di Ruolo minimale con ambiente fantascientifico. Prevede la figura di un Narratore (in inglese Master)
colui che crea, inventa e gestisce una storia, magari prendendo spunto da un libro, un film, e la descrive ai giocatori.
Attraverso queste regole, i giocatori creeranno il loro personaggio e vivranno emozionanti avventure.
Essi saranno liberi da ogni trama prestabilita, anche se questo metterà in difficoltà il Narratore, le loro scelte
nell’avventura influiranno sull’andamento della stessa e potranno condurli in luoghi immaginari diversi, porli in
situazioni pericolose o bizzarre.
Il Narratore ha il compito di conoscere a pieno le regole e applicarle ogni volta ve ne sia il bisogno in modo
imparziale, ovvero quando i giocatori si troveranno a misurarsi con le loro abilità e conoscenze, possibili
combattimenti contro ogni sorta di avversari, o qualsiasi Png (Personaggio non Giocante) che il Narratore farà loro
incontrare. Il Narratore impersonerà questi Png rivolgendosi ai giocatori parlando attraverso essi. Quello che rende
il gioco divertente è l'evolversi della storia stessa e le variazioni in base alle scelte dei giocatori che ne conseguono.

MATERIALI NECESSARI

Tre dadi a sei facce (3D6), una fotocopia della scheda del personaggio che si trova in fondo a questo regolamento,
matite, gomma, fogli di carta per appunti per ogni giocatore. 3-5 amici nei panni di coloni spaziali, con diversi ruoli
(di più complicherebbe troppo la gestione del gioco). E uno che farà il Narratore applicando queste regole, quando
necessario.

AMBIENTAZIONE
Ci troviamo nell’anno 2200, la Terra avanzata e tecnologicamente e sovrappopolata, non può quasi più sostenere la
vita. Con le nuove scoperte scientifiche, spinti più per fame e necessità, molti vedono una nuova eldorado nel
colonialismo spaziale. Agenzie private, potentissime multinazionali, arruolano e addestrano civili e militari per
colonizzare altri pianeti. Gigantesche navi chiamate arche, vengono lanciate nello spazio, in un viaggio senza
ritorno, nella speranza di sopravvivere all'iper sonno e svegliarsi in una nuova vita, in un mondo libero.
Molti tentano in ogni modo di saliere su queste arche, ma pochi “fortunati” potranno tentare il viaggio.
Molti pianeti sono deserti o senza vegetazione e prevedono un ventennio nelle cupole prima che questi possano
essere terra formati. Ovvero si possa creare la vita, flora fauna, ricreando un delicatissimo equilibrio.
Questo è il viaggio di sola andata della nave Nadezhda verso il pianeta Farace, attorno una nana dal colore insolito,
emette una radiazione azzurra. Ma le sonde lanciate una sessantina di anni prima, hanno rivelato una terra vergine,
priva di flora e fauna, con ossigeno, acqua, terre emerse e venti nella norma.
Fu una scelta dettata dall'impulso, alle prime telemetrie
arrivate a terra, fu lanciata la Nadezhda con a bordo
cinquecentomila coloni. Ingenieri, militari, contadini,
allevatori, tecnici di ogni socializzazione.
123 anni di iper sonno, accuditi da macchine auto
riparanti verso Behemoth la stella azzurra, con la
consapevolezza che all'arrivo, chi abbiamo lasciato non
sarà più in vita. E che un 7/10% dei viaggiatori non si
risveglierà mai più o avrà danni celebrali permanenti tali
da renderlo disabile. Va tenuto presente che allo sbarco,
andrà messo in atto un progetto di strutture e che ogni
personaggio, civile o militare ha un suo preciso compito.
Esisterà una catena di comando pre costituita, e i giocatori almeno inizialmente non ne faranno parte. Esisteranno
due ordinamenti, quello militare e quello politico. Varranno le stesse leggi presenti sulla terra. Soltanto il personale
militare potrà indossare armi e o avrà accesso all'armeria.
Sbarcati la nave che non potrà più decollare e fornirà da subito i moduli per comporre la base, pareti di acciaio alte
quattro metri per un perimetro impenetrabile con a ogni punta una torretta difensiva armata di cannoncini. Molte
parti saranno interrate, e solo una volta bonificata l'area e valutata una mancanza di presenza di batteri, virus o
forme di vita ostili o gas tossici, si potrà uscire dalla base per cominciare a coltivare.
I botanici nelle serre di bordo saranno i primi a preparare le talee e le piante di base, che contribuiranno a produrre
ossigeno oltre che cibo per i coloni.

1

CREAZIONE DEI PERSONAGGI
Creiamo la scheda in fondo a questo manuale, diamo al nostro personaggio un nome o se vogliamo un
soprannome, sesso, altezza, peso (ricordando che eccedendo in queste caratteristiche potrebbero avere dei malus,
ma certo renderebbero il gioco più divertente), carnagione, occhi, capelli. Codice Identificativo Ogni personaggio
avrà un codice a 11 cifre che lo identifica a polso braccialetto elettronico e il nome sulla divisa.
Segni Particolari Va lasciata vuota, qui si segneranno possibili cicatrici derivanti da ferite o menomazioni
permanenti. Immagine Può essere un volto, una figura intera, uno stemma Diamo ai nostri personaggi un
equipaggiamento in base al ruolo, civile o militare, ricordando che ogni oggetto oltre il vestiario, scarpe o stivali
equivale a 1 ingombro. Ogni personaggio potrà portare con se 9 oggetti. Ogni ulteriore oggetto portato dai
giocatori o a discrezione del Narratore oggetti relativamente pesanti o ingombranti daranno dei malus al giocatore
nelle azioni fintanto li porterà su di se. Sia i civili che i militari indosseranno una tuta azzurra neutra. Ogni
personaggio interagisce nell’ambito di tre Caratteristiche:

FORZA – DESTREZZA - INTELLIGENZA

OTTENERE LE CARATTEISTICHE
Queste saranno ottenute lanciando per ognuna di esse, (2d6+3) due dadi a sei facce, sommandone il risultato al
valore base di 3 segnando ogni risultato ottenuto su un foglio di carta. Ogni caratteristica cosi creata andrà segnata
sulla scheda del personaggio. Nessun tiro potrà essere ripetuto, solamente si potrà invertire una caratteristica con
un’altra a scelta. Il Narratore potrà su sua discrezione concedere ai giocatori che avranno ottenuto valori al di sotto
di 9 da 1 a 3 punti da distribuire. Le caratteristiche non potranno mai più aumentare, anzi potrebbero calare alla luce
di ferite invalidanti o danni fisici permanenti, menomazioni.

vIta
Lanciate 3d6+3 Il risultato andrà segnato sulla scheda del personaggio, da questo momento i punti vita potranno
solamente calare al seguito di ferite per poi ritornare al valore originale se curati e se vi sarà margine di cura. Il
Narratore al fronte di ferite particolarmente invalidanti potrebbe calare punti vita in modo permanente.

abIlIta'

Correlate alle caratteristiche vi sono le abilità, ovvero le
conoscenze che distingueranno i personaggi, queste esulano
dalla classe, possono essere di diversa natura. I giocatori
riceveranno 2 abilità iniziali a loro scelta che annoteranno con
+1 nella casella della loro scheda del personaggio. Il valore
delle abilità si somma durante le azioni al valore di base della
caratteristica, (esempio, avere 12 in Intelligenza con +1
pilotare, il valore finale di pilotare è 13).

Livelli di accesso

In tutte le sezioni, militare, comando, biologica,
medica, si può accedere con il codice identificativo
nel bottone del polso destro, scorrendolo sulla
placca di metallo. E' possibile per un superiore fare
accedere a una di queste aree a un non addetto o
un subalterno solo fornendo un pass provvisorio.
Diversamente scatterebbe l'allarme

FORZA
Sollevare Capacità del personaggio di alzare oggetti e spostarli per un peso pari a 3 volte il proprio valore di forza
+1d6 di kg. In base al peso il Narratore stabilirà la massima durata del trasporto. .
Arrampicare Capacità del personaggio di salire rocce, alberi, pareti, cordami, declini impervi. Al Narratore stabilire
ogni quanto far eseguire al personaggio un Test arrampicarsi qualora questa fosse di lunga durata. .
Lanciare Capacità di lanciare un oggetto medio scagliandolo 2d6 + il proprio valore in forza di metri. Ogni Kg
dell’oggetto rappresenta un metro in meno. Questa abilità può essere usata in combattimento (esempio scagliando
un sasso o una granata).
Saltare Il movimento orizzontale i metri che il giocatore può saltare, se in corsa la metà del proprio valore per
difetto in base alla forza. Se il tentativo avviene da fermo diviso 3 per difetto. Se salto e tentato in verticale l’altezza
raggiunta va calcolata sommando 1d6 al proprio valore di forza calcolato in decine di centimetri (esempio
1d6[otteniamo 3] + Valore Forza 9 =12 il giocatore salta di 120 cm). .
Lotta Assalto fisico contro uno o più avversari con lo scopo di bloccarli o assegnare loro danni da botta, calci, pugni.

2

DESTREZZA

Armi Conoscenza e uso di pistole, fucili d'assalto, lanciafiamme.
Resistenza fisica Rappresenta la capacità di un personaggio di orientarsi
in luoghi nuovi o esterni e in ogni luogo determinando la possibilità di
seguire la meta prefissata anche in ambienti ostili.
Gioco d’azzardo Abilità nel riuscire a vincere anche barando nelle lotterie
o giochi illegali.
Armi tattiche Conoscenza e uso delle armi perimetrali di difesa
automatica, cannoncini, lanciamissili.
RIFLESSI Abilità di reazione nell'immediato a eventi straordinari.

INTELLIGENZA
Empatia
Percezione delle esigenze, stati d'animo, gioia, dolore,
sofferenza.
Nascondersi Capacità di dileguarsi rapidamente, sparire in angoli o
ombre, trovare punti di sicurezza.
Resistenza Mentale
Capacità di non soccombere a pressioni,
manipolazioni o svenire in momenti gravi.
Persuasione Capacità, la faccia tosta, l’oratoria, il poter persuadere,
quindi convincere gli altri con minacce o dichiarando il falso
SPECIALIZZAZIONE La specifica competenza in un preciso ambito, studi e
conoscenze, esperienze.
Il giocatore potrà scegliere 1 sola specializzazione, questa rappresenterà
il culmine dei suoi studi o in cosa è maggiormente abile. Non si potranno
avere se non poche conoscenze di base in diversi altri settori. Si possono
scegliere i ruoli o lanciare 1d6 e lasciare al caso.
1 - Medico
2 – Ingeniere
3 - Biologo
4 - Militare
5 - Pilota
6 - Meccanico

Chirurgia, medicina, farmacia, primo intervento.
Strutture navali o coloniali, sistemi sostentamento
Ricerca specie aliene, culture botaniche o animali
Esperto armi ea ma esplosivi, uso dei sistemi tattici
Pilotare, navi, navette, veicoli di terra, escavatori, carrelli
Riparazione veicoli terrestri o navali

Miniature
Fotocopiare nel numero necessario, dare
un colore a ogni giocatore o png e
colorare il cerchio per identificarlo con
un pennarello colorato.

png

– personaggi non giocanti
Il Narratore farà incontrare ai giocatori
dei personaggi, amici o nemici,
stabilendo un valore di base di Forza –
Destrezza – Sensibilità - Tecnica da 9 a 11
senza abilità.
Nemici epici avranno una scheda
particolare come quella dei giocatori
creata dal Narratore e come loro
potranno evolvere e avere abilità.
Vedi descrizione in seguito per gli
incontri dei modificati.

fasi del gioco – azioni – Il test
Ogni volta che si intende fare un’azione che non sia scontata, (sollevare un leggero sasso da terra non necessita di
un test) si deve effettuare un test in base alle proprie abilità aggiungendo possibili Malus dati dal Narratore in base
alle situazioni createsi. Si prende il valore della caratteristica utilizzata (forza o destrezza o intelligenza) e gli si
somma gli eventuali punti abilità posseduti. Ottenuto questo totale, gli si sottrarranno 3d6 (Lanciati dal giocatore)
cui si sommeranno eventuali Malus dati da situazioni complesse o dal non possedere l’abilità. Potrebbero capitare
rari casi in cui la logica prevale, puntare una pistola alla tempia di qualcuno e fare fuoco non necessita di un test.

CARATTERISTICA + ABILITA’ = AZIONE – 3D6 + MALUS = RISULTATO
Se il risultato sarà pari o positivo l’azione sarà riuscita, se negativo questa fallirà miseramente. A seconda del valore
positivo o negativo della distanza del valore sia di successo che di fallimento, questi proporzionalmente riuscirà o
fallirà al meglio o al peggio.
Risultati al test
+ 3 Totale successo + 2 Successo + 1 Parziale successo
= 0 Risultato diverso dal previsto
- 1 Parziale insuccesso – 2 Insuccesso - 3 Totale insuccesso

3

Esempio
Un giocatore vuole convincere un Png della sua buona fede, userà Persuasione di Intelligenza, il giocatore non a un
valore aggiunto a questa abilità (esempio +1) ma ha Intelligenza di base a 9. Quindi 9 (Caratteristica) + 0 (il
giocatore non ha punti aggiunti in questa abilità) – 0 (il Narratore non da Malus in quanto Persuasione è un’abilità
in elenco) = 9 (Valore Azione) - 3d6 (Il giocatore lancia i 3 dadi e ottiene 1+4+5= 10 (questo è il risultato) 9 - 10 = -1
quindi seguendo la tabella sottostante ottiene un parziale insuccesso, il Narratore gli descriverà che nonostante il
suo tentativo non è riuscito a convincere quel Png completamente.

abIlita' pura

Potrebbe capitare nel gioco che si debba effettuare un’azione non prevista, nell’elenco delle abilità, in questo caso il
Narratore utilizzerà quella caratteristica Forza – Destrezza – Intelligenza che riterrà più si adatti alla situazione.

test rapido png
Ogni Png potrà interagire e effettuare azioni, questo test rapido indicherà l'evolversi della situazione
1 - Fallimento grave
2 – Fallimento
3 - Non succede nulla
4 - Quasi riuscito
5 – Successo
6 - Successo totale

L’azione non riesce e chi la tenta subisce un inconveniente
Azione non riuscita (irripetibile)
Il tentativo non va a buon fine (ripetibile)
Azione riuscita ma con qualche complicazione
Azione riuscita
Azione riuscita con un ulteriore vantaggio aggiuntivo.

malus

morte

I Malus si possono sommare fino a rendere impossibile
un’azione, o meglio non producendo il risultato voluto,
ma uno diametralmente opposto o negativo.
 Tentare un’azione senza l’abilità necessaria Malus +1
 Condizioni avverse Malus +2
 Condizioni estreme Malus +3

Se durante il combattimento, un personaggio subisce
diversi colpi, o danni di diversa origine, tali da portare i
propri punti vita a zero o meno, il personaggio muore.
Non serve farne un dramma, si spiega al giocatore che
rientrerà sotto nuove spoglie, come parte del gruppo
(membro della squadra, colono). Al Narratore rendere il
nuovo incontro coerente con l’avventura.

equipaggiamento
Diamo ai nostri personaggi un equipaggiamento in base al ruolo, civile o militare, ricordando che ogni oggetto oltre
il vestiario, scarpe o stivali equivale a 1 ingombro. Ogni personaggio potrà portare con se 9 oggetti. Ogni ulteriore
oggetto portato dai giocatori o a discrezione del Narratore oggetti relativamente pesanti o ingombranti daranno
dei malus al giocatore nelle azioni fintanto li porterà su di se.

il denaro

Non esiste, la comunità divide ogni bene di base, la forma più vicina al denaro è il tempo. Ogni colono deve
dedicare 6 ore giornaliere a eseguire le mansioni per cui è stato preparato. Un giorno a turno settimanale, viene
dato libero. Si possono effettuare turni supplementari per guadagnare ore libere.

esperienza
Alla fine di un’avventura, quando i giocatori avranno portato a termine una missione, il Narratore assegna ai
giocatori in base alla partecipazione, riuscita di eventi importanti, dei punti esperienza, da 0 a 0,1 a un massimo di
0,3. Questi andranno segnati sulla scheda personaggio accanto al valore che vorranno aumentare.
Arrivati a 0,9 il punto successivo avrà valore 1 e si potrà impiegare come bonus nell'abilità scelta specifica.
Importante ricordare che si potranno assegnare al massimo sei abilità anche diverse nella scheda, e non si
potranno cancellare le precedenti per spostare punti altrove. Il limite massimo di un abilità aumentata in questo
modo è 3. Questo per non arrivare a creare figure immortali, o contrarie alla realtà. Il gioco deve portare i
partecipanti a risolvere tutte quelle problematiche che incontreranno con un solo obbiettivo, sopravvivere.

4

COMBATTIMENTO

(6 SECONDI)
Avviene a turni, la cui durata e di 6 secondi, giocatori e il Narratore, per Png nemici, lanciano a ogni turno di
combattimento 3d6 sommando il risultato al valore Riflessi . Viene segnata dal Narratore una scaletta su un foglio di
carta che sancisce chi agirà per primo, partendo dal valore più alto al più basso. Il Giocatore o Narratore in base alla
scaletta turno potrà decidere le proprie azioni, quello che si intende fare (Lo colpisco – Mi nascondo).
Esempio
Giocare A Intuito 11 + lancio 3d6 (2+1+6=9) 11+9= 20 Spara
Narratore B Png Intuito 9 + Lancio 3d6 (4+4+2=10) 9+10=19 Spara
Agirà per primo il Giocatore A. Ora il Giocatore A effettuerà una verifica con il valore Armi, se riuscito l'arma avrà
colpito il bersaglio e farà in toto i suoi danni che saranno i punti vita sulla scheda del personaggio colpito.

TURBAMENTO
In caso un giocatore venga pesantemente ferito. Per vedere se potrà continuare a combattere durante il suo turno,
dovrà superare il turbamento di essere stato colpito, effettuando un test in Resistenza Mentale. Se passato compirà
il suo turno normalmente, sempre che le ferite non siano troppo invalidanti (a discrezione del Narratore),
diversamente perderà il turno scaletta, potrà rifare il test al turno successivo.
Armi Bianche Se il risultato del test sarà positivo si sarà centrato il bersaglio e l'arma farà in toto i suoi danni meno il
valore armatura nella zona colpita.
Armi da Fuoco Se il risultato del test sarà positivo va calcolato il fattore esterno, vento, copertura e distanza che
condizioneranno il risultato. Sarà il Narratore a fornire Malus o Bonus in base a distanza, movimento, coperture,
visibilità.

LOCAZIONE DANNI

Un risultato indicativo, più preciso sulla zona sarà il Narratore a sancirlo. Tipo, occhio destro, spalla, coscia, mano,
dita.
1 = Testa
2 = Busto
3 = Braccio Sinistro 4 = Braccio Destro
5 = Gamba Sinistra 6 = Gamba Destra

DANNI PARTICOLARI
Fuoco A contatto con fiamme libere si subisce 1d6+3 di danni a round, sotto i 4 punti vita si resta sfigurati, si
sopravvive unicamente lanciando 1d6 e ottenendo 5-6.
Soffocamento In carenza o mancanza di ossigeno si potrà trattenere il respiro per un numero di turni pari ai propri
punti vita +1d6. Poi perde 1 punto vita ogni round.
Caduta Danni da caduta sono correlati all’altezza, una caduta oltre 1,50 cm vanno calcolati 2 danno a metro. Se da
veicolo sarà il narratore a sancire il numero di dadi da lanciare danno.
Caldo Se la temperatura supera i 33° prima di ogni azione va fatto una verifica sul proprio valore di Resistenza
Fisica. Il fallimento potrà portare a svenimento.
Freddo Se la temperatura scende sotto i 5° prima di ogni azione va fatto una verifica sul proprio valore Resistenza
Mentale. Il fallimento potrebbe portare a svenimento e morte.
Fame Se si resta senza cibo per periodi prolungati oltre i 3 giorni, prima di ogni azione si esegue la verifica
Resistenza Fisica. Il fallimento potrebbe portare a svenimento.
Sete Se si resta senza bere per più di 24 ore ci si disidrata e si esegue la verifica Resistenza Fisica, fallire equivale a
svenire.
avvelenamenti Chimici, biologici, radiazioni, a discrezione del Narratore.

attacchi di massa
Nel caso di un evento di attacco multiplo, per snellire il gioco. Ogni giocatore indicherà il possibile bersaglio e
colpirà direttamente il bersaglio ottenendo con il dado 1 o 2 come risultato, gli altri risultati lo mancherà.

5

ARMI
Pugni – Calci Distanza corpo a corpo 2 Danni
COLTELLO Arma dotazione standard. Distanza corpo a corpo. 3 Danni
Dissuasore Arma dotazione standard. Da scarica elettrica stordente corpo a corpo. 1 Danno Stordimento 1D6 di
minuti.
Ascia di servizio Dotazione sistema antincendio lungo tutta la base. 1D6+3
Bastoni Improvvisati Distanza corpo a corpo. 2 Danni
Le armi quali, pistole, fucili, mitragliatori, granate, esplosivi sono tenuti nell'armeria e vi hanno accesso solo i militari
su ordine diretto del comandante della base.
Pistola a energia Arma di dotazione militare, ha 16 colpi, emette un raggio di energia
ustionante. Agisce a corto raggio massimo 200 metri poi diventa quasi inefficace.
Non possiede un forte potere penetrante, non è considerata un arma per uccidere, ma i
suoi danni non vanno sottovalutati. Causa ustioni di primo grado. Si ricarica in sessanta
secondi attraverso uno dei tanti moduli energetici disseminati lungo ogni punto della
base. Danno 1D6-1. Ve ne sono 500 nella base.
Fucile a energia Di dotazione militare, ha 9 colpi, emette un raggio
di energia plasmatica. Ha un raggio di azione di 500 metri. Possiede
un forte potere penetrante, dissolve e penetra metalli in pochi
secondi. Capace di trapassare un uomo da parte a parte
cauterizzando la ferita. Servono 6 secondi tra un colpo e l'altro per
concentrare il plasma. Si carica in sessanta secondi attraverso uno
dei tanti moduli energetici disseminati lungo ogni punto della base.
Danni 1D6+3, Ve ne sono 500 nella base.
Sentinella Adottata anche come deterrente difensivo dalla struttura che ne conta 34
sulla sommità, possono essere video guidate da remoto, e oppure essere
posizionate da almeno tre addetti, visto il peso in qualsiasi punto o angolo si
desideri difendere. Sono dei cannoncini perforanti simili al fucile a energia, con una
maggiore autonomia di 200 colpi per i mobili e pressochè infinita per quelle fisse,
dato che sfruttano l'energia di due reattori antimateria di quello che era il
propulsore della nave. Possiede un auto fuoco, e servono 6 secondi tra un colpo e
un altro. Il sistema automatico riconosce tutto il personale della base attraverso i
volti che in pochi secondi scannerizza. Un ottimo sistema difensivo. In dotazione ve
ne sono 20 mobili. Danni 1D6+3. Colpisce con il lancio di 1D6 chiunque ritenga un
nemico non conosciuto lanciando 1D6 fallisce con 1 o 2.
Granata In dotazione militare, ha un meccanismo semplice, tiri la linguetta, lanci contro il bersaglio e dopo
12 secondi esplode. Contiene plasma in sospensione, quindi emette plasma causando 6D6+3 nel punto di
esplosione meno 2 danni ogni metro. Ve ne sono 200 nella base.
Veicolo di trasporto aereo Capace di caricare un veicolo
di terra, ha un autonomia di 12 ore di servizio. Può
adattarsi a officina, ospedale, trasporto. Servono due
piloti per gestirne la navigazione, ottimo pattugliatore
dall'alto dotato di ottiche molto sensibili. Quota
massima 20.000 metri. Atterra e decolla verticalmente.
Può essere dotato di armamenti quali cannoncini al
plasma o essere trasformato in un bombardiere.
Veicolo semplice di terra. Trasporta da 2 a 4 persone, utilizzato per brevi
spostamenti, ha un autonomia a pieno regime di 6 ore.
Molto versatile, per spostarsi. Esiste anche una versione allungata tipo pulmino a 10
posti. La parte posteriore può essere modificata, trasformando il un semi cassonato
due posti per trasporto materiali.

6

OGGETTI
Ogni cosa può essere replicata con stampanti 3D, dal pasto caldo replicato, alle armi, alle strutture protettive e
oggetti di uso comune. Ma e necessario avere le materie prime. L'energia non rappresenta un problema, vi sono due
reattori anti materia indipendenti e posti agli antipodi della base, interrati, con campi di contenimento energetici. Vi
sono scorte sufficienti per 5 anni, quindi da subito si renderà necessario effettuare scavi minerari alla ricerca di
metalli, componenti chimici e avviare le piantagioni per avere i materiali organici per il cibo. Perfino i veicoli
vengono replicati e assemblati da reparti di meccanici con uno di gigantesche stampanti. E' quindi possibile per
ogni membro della base, dietro ore straordinarie di lavoro, replicare oggetti anche del passato, vinili, giochi. Oltre a
che è presente un intero database di musica e film dalle origini.
Premesso questo il Narratore si senta libero di concedere nei limiti della giocabilità oggetti necessari ai loro lavori e
o che chiederanno in futuro. Ricordando che ogni cosa necessita di materiali e che queste stampanti non sono di
libero accesso a chiunque ma vengono concesse solo dall'amministratore politico della colonia.
Quindi lanciafiamme, carri armati, mine, bazooka, limitiamoli al possibile.

Poteri nella base
NICCOLO NICCHIARELLI Sono divisi in tre. Un comandante Militare, il Colonnello

Militare tutto di un
pezzo, odia la politica e
spesso
vorrebbe
soluzioni più semplici.
Italiano di 39 anni.
Perugino di Casiglion del
Lago. Ama fare corste al
mattino.

Niccolò Nicchiarelli, che guida tutti i militari della base
compreso il sistema di polizia e sorveglianza.
Un comandante Politico Stanislav Petrov, che coordina le
attività estrattive e lavorative del campo. E per ultimo in
consiglio delle maestranze, composto da sei membri,
ognuno a capo di un settore. Agricolo, estrattivo, ricerca,
sicurezza, manutenzione, costruzione. Questi ultimi hanno
solo il potere di veto nei confronti dei primi due, qualora a
loro parere prendessero decisioni che potrebbero mettere a
rischio la colonia.
Tutte le gestioni dei programmi giornalieri di lavoro, turni,
straordinari, riposo standard o maturato o da benefit,
vengono sanciti dai capi settore. Non di rado avvengono
piccole rivolte, che vengono sedate con l'intervento delle
forze dell'ordine,

Stanislav petrov

Amministratore e capo
politico
della
base.
Solitario,
impartisce
ordini
da
remoto,
raramente si vede sul
campo o insieme ad altre
persone, 43 anni nato a
Vladivostok,

ATTENZIONE SOLO PER NARRATORE NON PER GIOCATORI

Farace nasconde dei segreti nel sottosuolo. I giocatori stabiliranno la base senza problemi, di fatto non vi sono
forme batteriche, virali, flora pericolosa, solo muschi e licheni in abbondanza, e non vi sono insetti o animali.
La struttura viene terminata e si comincia a coltivare oltre che nelle serre idroponiche anche all'esterno. I primi
campi di grano e mais cominciano a germogliare. Si fa festa, all'avamposto si festeggia. Dopo tanto lavoro serve
una ricompensa. Nei giorni a venire si cominciano le trivellazioni per la ricerca dei minerali, ossidi, e metalli
necessari alla funzione delle stampanti 3D. Dalle prime trivellazioni, emerge un fango nero, base silicea indicano gli
strumenti, ma i macchinari si guastano rapidamente, come corrosi. Poi una delle squadre minerarie nel settore tre
della mappa, non fa rientro. Andando sul posto ce sangue, tanto sangue, a terra, sui macchinari ma nessuna traccia
dei corpi. Viene fatta una commissione di emergenza. E viene deciso che nonostante non vi sia prova alcuna di
forma di vita, le squadre usciranno con la scorta armata, e che si impiegheranno risorse per costruire almeno 3
veicoli aerei per la sorveglianza dall'alto. A parte questo incidente per un poco non ve ne saranno altri. Se non che
tempo dopo un pascolo per mucche allestito appena fuori il campo, vede due capi a terra dilaniati orrendamente e
il resto del bestiame fuggito dopo aver devastato il recinto. Le indagini forensi rivelano che vi sono segni di morsi,
ma come fossero stati colpiti da mandibole gigantesche.
La voce si sparge al campo e molte maestranze si rifiutano di uscire nei campi nonostante la scorta. Chiedono di
venire armati a loro volta. Dato che tutti hanno indipendentemente dagli studi e dal ruolo ricevuto un
addestramento militare di tre mesi, all'uso delle armi e sistemi difensivi.
Ma tanto che Nicchiarelli che Petrov non consentono l'uso delle armi.
La protesta monta tanto che i lavori si fermano e il consiglio chiede continuamente di capire cosa sta accadendo.
Vengono cosi create telecamere trappola lungo ogni percorso.

7

IL FLUIDO
Di fatto Farace è un pianeta vergine, ancora privo di vita, ma dentro di se, ha qualcosa
in attesa di ricevere una scintilla. Osservando meglio quel fluido siliceo, etichettato
come liquido inorganico si sarebbe visto che ha un Sna alieno a base silicea. Questo
fluido se viene in contatto con molecole organiche le replica, fino a riprodurre una copia
di quel Dna. Ma senza uno scopo se non generare vita. E fintanto replica piante, a parte
una potenziale tossicità non crea problemi.
Arrivando a riprodurre organismi complessi, come gli animali, interpreta il Dna,
modificandolo e spesso muore ritornando a essere un liquido inerte, morto, ma a volte
questa replica prende vita e carica attributi sopiti, che nei secoli di evoluzione sono stati
modificati, selezionati naturalmente.
Ecco che un verme assume la forza e la dimensione di un boa constrictor, una mucca di
un suo antenato con corna e corazza. Ma non vi è volontà di fare del male, quanto
l'inconsapevolezza. Ma la fame di generare vita in questo fluido è pressochè insaziabile.
Una volta mutato non può regredire o mutare nuovamente.
Mentalmente anche replicando un umano sarebbe un bimbo, ma che ha esigenze, tra
queste la fame, e la curiosità. E ogni tentativo di interagire sarà con una copia di
qualcosa provenuto dalla terra e mutato geneticamente.
Va tenuta conto una reazione innata, la paura, questi cloni se spaventati, e ci sarà
sempre nel gioco il giocatore o Png, che vorrà risolvere tutto sparando e devastando. Di
fatto quando uccidono, lo fanno perchè spaventati, terrorizzati. Appena raggiunta la
consapevolezza, daranno valore alla vita, ma non sarà un processo facile e veloce.
Replicare esseri complessi richiede assorbirli, ricoprirli interamente e “digerirli” creando una sorta di bozzolo nero
che in 24 ore si schiude rivelando il clone. Cloni creati da assorbimento, non da saliva, sangue o materiale organico,
avranno abilità straordinarie, avranno i ricordi della persona originale, pur non capendone a pieno l'interezza, forza,
vista, udito superiori e possibilità di modificare le parti anatomiche come improvvisamente spalancare una bocca
enorme da incubo, o farsi spuntare aculei, corna e unghie in caso di pericolo. Dopo un poco di interazione potranno
connettere pezzi di memoria e emettere suoni e perfino frasi complete.
Mentre nella forma basica è puro istinto e potrebbe anche decidere di entrare in una persona senza danneggiarla,
da orecchie, naso, gola, di fatto possedendola, accedendo ai ricordi, ma questo sarà molto pericoloso perchè
l'ospite non avrà le capacità intellettive, quali pietà, empatia e comprensione, sono istinto animalesco.
Non si accorgeranno subito del pericolo, ma il fluido sarà alla
ricerca di vita, di nuova vita e non smetterà mai di cercarla.
Essendo nero si muoverà di notte, cercando ogni pertugio,
dagli scarichi fognari a quelli dell'aereazione.
Ma gli umani, i coloni dell'avamposto avranno una sola e
unica possibilità.... sopravvivere.
Quindi largo alla fantasia. Farace vi darà la possibilità di
gestire un ambiente di gioco molto dinamico e veloce, in una
gigantesca base, costruita da moduli, molti dei quali interrati
o su più livelli, dove combattere corridoio per corridoio,
inventarsi sistemi biologici per riconoscere gli amici dai
nemici. In fondo noi umani cosa saremmo... colonizzatori o
invasori? Crea tu la storia, tieni viva la tensione.
Fai saltare la base se necessario, permetti ai giocatori di
rifugiarsi altrove ma per poi essere raggiunti. E se la salvezza
dopo tanta sofferenza fosse fermarsi e..... parlare?
L'alternativa sarà fatta di paura, esplosivi, mine,
elettrificazione, utilizzo di biotossici, analisi del sangue, del
dna, comparazioni, per arrivare a dubitare che il proprio
compagno sia reale o sia un alieno.
Gli alieni cloni avranno sempre dei bonus alle azioni rispetto
gli umani.

8

tabelle eventi

Quando il Narratore non ha idee o, basta lanciare 3d6 su una o più tabelle.
3d6

3d6

MOTIVAZIONE

EVENTI IN COLONIA

3 ALLESTIRE IMPIANTI COLONIA MINERARIA E SORVEGLIARE TRIVELLAZIONI

3 QUALCOSA HA INTASATO GLI SCARICHI SI SURRISCALDANO I REATTORI

i4 ORGANIZZARE DIFESA COLONIA

4 IMPROVVISA PERDITA DI CALORE

5 MISSIONE ESPLORATIVA TROVARE GIACIMENTO AURIFERO

5 PERSONE SCOMPAIONO SENZA MOTIVO

6 MISSIONE ESPLORATIVA LAGO GHIACCIATO

6 TERREMOTO DIVERSI DANNI ALLE STRUTTURE, PERDITA DI ENERGIA

7 SCOPRIRE MOTIVO DECESSI E SCOMPARSE NELLA COLONIA

7 SISTEMA DI TERMOREGOLAZIONE IN AVARIA SI GELA

8

SCOPRIRE CAUSA SCOMPARSA BESTIAME AL PASCOLO

9

I GATTI SCAPPANO IN ALTO E SOFFIANO A ALCUNE PERSONE

8 SABOTAGGIO NEL SISTEMA DI COMUNICAZIONI
9 FUGA DI GAS REFRIGERANTE CAUSA DISTURBI

10 SEDARE RIVOLTA SCOPPIATA NELLA COLONIA

10 FUOCO IN SALA COMANDI

11 SCORTARE FAMIGLIE, CIVILI NELL'ALLESTIMENTO COLONIA AGRICOLA

11 RADIAZIONI IN AUMENTO SERVE SCOPRIRE SUBITO LA CAUSA

12 PREDISPORRE EVAQUAZIONE COLONIA MINERARIA PER FINE UTILIZZO

12

13 CONSEGNARE FARMACI E DERRATE SPECIALI A COLONI ISOLATI

13 NELLE PARATIE DELLA NAVE SI SENTONO STRANI SUONI

14 CATTURARE UN OMICIDA INTROVABILE NELLA COLONIA

14 SENSORI ORBITALI DANNEGGIATI TELEMETRIA ANDATA
15

SI RIVELANO DIVERSE ESPLOSIONI

16 ZANZARE? COSA PORTERANNO LA LORO PUNTURA?

16

TUTTI I VEICOLI ELETTRICI SONO SCARICHI

17 SCORTARE PRIGIONIERI IN CELLA DENTENTIVA FUORI COLONIA

17

PIOVE INCESSANTEMENTE UN FULMINE DANNEGGIA ALCUNE PARTI

18 CERCARE FORME DI VITA

18 FURIBONDA LITE DEL PERSONALE AMMUTINAMENTO

15

3d6

SERVE CADMIO PER I CIRCUTI AL PIU PRESTO LE SCORTE SONO SPARITE

SURRISCALDAMENTO NUCLEO ANTIMATERIA

INCONTRI

3d6

EVENTI CASUALI

3 ESSERI SIMILI A INSETTI AVANZANO LENTAMENTE

3 PNG TROVATO MORTO SUICIDA IN CIRCOSTANZE MOLTO MISTERIOSE

4 ANIMALE STA CACCIANDO I GIOCATORI ASPETTA CHE SIANO SOLI

4 MONITO DELLE TELEMETRIE IN AVARIA MISTERIOSO CAMPO MAGNETICO

5 CIVILI RINCHIUSI ALLO STREMO IN STANZA SIGILLATA

5 UN PNG FINISCE IN QUARANTENA PER UNA STRANA MALATTIA

6 COLONI IMPRIGIONATI MOLTI MORTI IN STRANI BOZZOLI FILAMENTOSI

6 COLONO IMPAZZISCE DISTRUGGE OGNI COSA E ATTACCA PERSONE

7 RESTI DI CORPI E PARTI UMANE, POZZE DI SANGUE OVUNQUE

7 UN PNG SPARERA' PER ERRORE A UN GIOCATORE SCELTO A CASO

8 FIGURE ALIENE COSTRUISCONO UN NIDO

8 LE PORTE SEGNALANO APERTURE QUANDO NON DOVREBBERO

9 UN BAMBINO UNICO SUPERSTITE DI TUTTA LA PICCOLA COMUNITA'

9 ENERGIA ELETTRICA IN AVARIA SISTEMI DI EMERGENZA BUIO

10 CIVILI ARMATI BASTONI E PARTI METALLICHE

10 UN ARMA DI UN GIOCATORE SI INCEPPERA' NON SPARANDO

11 RESTI DI ALIENI CADAVERI IN DECOMPOSIZIONE

11 ESPLOSIONE IN ARMERIA VANNO PERSE MOLTE ARMI E ESPLOSIVI

12 GRUPPO MINATORI ATTACCATO DA UN MOSTRO SIMILE A UN LUPO

12 UN PNG APPARE IMPAZZIRE DICE CHE SENTE QUALCOSA DENTRO DI LUI

13

CONVOGLIO DI SCORTA ATTACCATO PAIONO RETTILI PREISTORICI

13 LE SCORTE DI CIBO VENGONO CONTAMINATE DA MUFFE

14 GRUPPO MILITARE CON OBBIETTIVO CATTURARE UN ESEMPLARE VIVO

14 VEICOLO SI SPEGNE NON ACCENNA A RIPARTIRE

15 DIVERSI RAGNI A TERRA AVANZANO VELOCI

15 SCOPERTI RESTI DI UNA NAVE ALIENA PRECIPITATA VICINO ALLA COLONIA

16 CENTINAIA DI UMANOIDI SI SCAGLIANO CONTRO LA BASE

16 LA BASE VIENE SIGILLATA DAL SISTEMA AUTOMATICO

17 MINATORI IN FUGA DISPERATA ARRIVANO ALLA BASE A PIEDI

17 INTRAPPOLATI CIRCONDATI DA MOSTRI IN ZONA FORTIFICATA

18 GRUPPO DI RICERCATORI STANNO STUDIANDO UNO STRANO INSETTO

18 CROLLO IN GALLERIE ESTRATTIVE MINERARIE CIVILI INTRAPPOLATI

3d6

SFORTUNA

3d6

FORTUNA

3 BOMBARDAMENTO INASPETTATO DI METEORITI

3 UN SUONO SI RIPETE DIFFICILE CAPIRNE LA PROVENIENZA

4

4 TUTTO COMINCIA TRANQUILLAMENTE CE UN CLIMA DI AMICIZIA

5 TUTTO AL BUIO SISTEMI IN AVARIA O DANNEGGIATI

5 DISTACCO DI UNA PIATTAFORMA DI CARICO

6 FORME BATTERICHE ALIENE CORRODONO I METALLI

6 SCOPERTO UN ARSENALE ILLEGALE IN UN DORMITORIO

7 ATTACCO DI UN ENTITA' FLUIDA O RETTILIFORME

7 UN PNG SALVERA' LA VITA A UN GIOCATORE PARANDO IL COLPO

8 UN ARMA SI INCEPPERA PER 1D6 DI TURNI DI BATTAGLIA

8 RITROVATI CIVILI IN VITA MAGRI E AFFAMATI NEI TUNNEL

9 UNA STANZA RECA DELLE GIGANTESCHE UOVA

9 SCOPERTA UNA PIANTA CHE CURA MIRACOLOSAMENTE

10 BOATO NEL CIELO PRECIPITA IL SATELLITE ORBITALE

10

IN UN VETRINO IL FLUIDO SI ANIMA A CONTATTO CON DNA UMANO

11 PERDITA DI GAS VELENOSI CAUSANO VOMITO E PARALISI

11 GRUPPO DECIDE DI STANARE LE FORME OSTILI FUORI LE DIFESE

12 ALCUNE PORTE SONO CHIUSE IMPOSSIBILE APRIRLE

12 TROVATO UN NIDO ARACNIDI SONO A CENTINAIA GRANDI COME GATTI

13 ORDA DI INSETTOIDI IN ATTACCO CERCANDO DI PASSARE OVUNQUE

13

14 GRUPPO DI COLONI RIFIUTA DI LASCIARE IL CAMPO COLTIVATO

14 UN CLONE RIMASTO IMPRIGIONATO IN UN CONDOTTO BATTE LE PARETI

15 TUTTE LE DIFESA SENTINELLA SI SPENGONO AUTOMATICAMENTE

15 TUTTI I VEICOLI SONO PERFETTAMENTE OPERANTI

16 UN VELIVOLO DI SORVEGLIANZA PRECIPITA

16 LE STRUTTURE SONO ARMATE E OFFRONO UN ADEGUATA DIFESA

17

QUALCOSA SCAVA GALLERIE NEL TERRENO CAUSANDO BUCHE FONDE

SCOPERTO METODO PER SCOPRIRE FINTO DNA UMANO CLONATO

17 NAVETTA DI SOCCORSO PRONTA AL DECOLLO

18 CROLLA UN PASSAGGIO E RIVELA UN ACCESSO A UNA TANA

18 TROVATO DELLE GROTTE POSSIBILE NASCONDERSI

9



Parole chiave correlate