File PDF .it

Condividi facilmente i tuoi documenti PDF con i tuoi contatti, il Web e i Social network.

Inviare un file File manager Cassetta degli attrezzi Ricerca PDF Assistenza Contattaci



1604422296592 Bozza.pdf


Anteprima del file PDF 1604422296592bozza.pdf

Pagina 1...20 21 2223 24

Anteprima testo


Art. 8.
Disposizioni in materia di navi da crociera e navi di bandiera estera
1. Al fine di contrastare il diffondersi dell’emergenza epidemiologica da COVID-19, e fermo restando il
completamento delle crociere in atto entro l’8 novembre 2020, dalla data di adozione del presente DPCM
sono sospesi i servizi di crociera da parte delle navi passeggeri di bandiera italiana. Sino al completo sbarco
dei passeggeri e dei marittimi impiegati nei servizi in parola, le imprese armatoriali sono obbligate al
rispetto delle prescrizioni di cui all’articolo 8 e delle linee guida di cui all’allegato 17 del decreto del
presidente del Consiglio dei Ministri del 24 ottobre 2020.
2. E’ consentito alle navi di bandiera estera impiegate in servizi di crociera l’ingresso nei porti italiani
esclusivamente ai fini della sosta inoperosa, fermo restando quanto previsto per le crociere in atto dal
comma precedente.
3. In casi eccezionali e, comunque esclusivamente in presenza di esigenze di protezione dei cittadino
all’estero e di adempimento degli obblighi internazionale ed europei, inclusi quelli derivanti
dall’attuazione della direttiva (UE) 2015/637 del Consiglio del 20 aprile 2015, sulle misure di
coordinamento e cooperazione per facilitare la tutela consolare dei cittadini dell’Unione non rappresentati
nei paesi terzi e che abroga la decisione 95/553/CE, con decreto del Ministro delle Infrastrutture e dei
trasporti, adottato su proposta del Ministro degli affari esteri e della cooperazione internazionale e di
concerto con il Ministro della salute, possono essere previste deroghe specifiche e temporanee alle
disposizioni del presente articolo.

Art. 9.
Misure in materia di trasporto pubblico di linea
1. Allo scopo di contrastare e contenere il diffondersi del virus COVID-19, le attività di trasporto
pubblico di linea terrestre, marittimo, ferroviario, aereo, lacuale e nelle acque interne, sono espletate,
anche sulla base di quanto previsto nel «Protocollo condiviso di regolamentazione per il contenimento
della diffusione del COVID-19 nel settore del trasporto e della logistica» di settore sottoscritto il 20
marzo 2020, di cui all'allegato 14, nonché delle «Linee guida per l'informazione agli utenti e le
modalità organizzative per il contenimento della diffusione del COVID-19 in materia di trasporto
pubblico», di cui all'allegato 15.
2. In relazione alle nuove esigenze organizzative o funzionali, il Ministro delle infrastrutture e dei
trasporti con proprio decreto, da adottarsi di concerto con il Ministro della salute, può integrare o
modificare le «Linee guida per l'informazione agli utenti e le modalità organizzative per il
contenimento della diffusione del COVID-19 in materia di trasporto pubblico», di cui all'allegato 15,
nonché, previo accordo con i soggetti firmatari, il «Protocollo condiviso di regolamentazione per il