File PDF .it

Condividi facilmente i tuoi documenti PDF con i tuoi contatti, il Web e i Social network.

Inviare un file File manager Cassetta degli attrezzi Ricerca PDF Assistenza Contattaci



Canti SAA 21 .pdf



Nome del file originale: Canti SAA 21.pdf
Autore: Giulia Varriano

Questo documento in formato PDF 1.5 è stato generato da Microsoft® Word 2016, ed è stato inviato su file-pdf.it il 17/01/2021 alle 12:20, dall'indirizzo IP 151.76.x.x. La pagina di download del file è stata vista 71 volte.
Dimensione del file: 664 KB (4 pagine).
Privacy: file pubblico




Scarica il file PDF









Anteprima del documento


59. DALL’AURORA AL TRAMONTO

74. ECCO QUEL CHE ABBIAMO

Dall'aurora io cerco te fino al tramonto ti

Ecco quel che abbiamo, nulla ci

chiamo

appartiene ormai!

ha sete solo di te l'anima mia come terra

Ecco i frutti della terra che tu

deserta.

moltiplicherai!

Non mi fermerò un solo istante

Ecco queste mani: puoi usarle, se lo vuoi,

sempre canterò la tua lode

per dividere nel mondo il pane che tu hai

perché sei il mio Dio, il mio riparo,

dato a noi.

mi proteggerai all'ombra delle tue ali. R

Solo una goccia hai messo fra le mani
mie, solo una goccia che Tu ora chiedi a

Non mi fermerò un solo istante
io racconterò le tue opere
perché sei il mio Dio, unico bene,
nulla mai potrà la notte contro di me. R
70. GLORIA A DIO (GEN VERDE)
Gloria, gloria a Dio. Gloria, gloria
nell’alto dei cieli, pace in terra agli
uomini di buona volontà. Gloria!
Noi ti lodiamo, ti benediciamo, ti
adoriamo, glorifichiamo te, ti rendiamo
grazie per la tua immensa gloria. Signore
Dio, gloria! Re del cielo, gloria! Dio Padre,
Dio onnipotente, gloria! R

me; (Ah, ah, ah…)
Una goccia che, in mano a Te,
una pioggia diventerà
e la terra feconderà!
Ecco quel che abbiamo, nulla ci
appartiene ormai!
Ecco i frutti della terra che tu
moltiplicherai! Ecco queste mani: puoi
usarle, se lo vuoi, per dividere nel mondo
il pane che tu hai dato a noi.
Le nostre gocce, pioggia tra le mani tue,
saranno linfa di una nuova civiltà;
e la terra preparerà
la festa del pane che

Signore, Figlio unigenito, Gesù Cristo,

ogni uomo condividerà!

Signore, Agnello di Dio, Figlio del Padre.

Sulle strade il vento, da lontano porterà

Tu che togli i peccati del mondo, abbi

il profumo del frumento, che tutti

pietà di noi; tu che togli i peccati del

avvolgerà.

mondo, accogli la nostra supplica; tu che

E sarà l’amore che il raccolto spartirà e il

siedi alla destra del Padre, abbi pietà di

miracolo del pane in terra si ripeterà!

noi. R
52. COME TU MI VUOI
Perché tu solo il Santo, il Signore, tu solo

Eccomi Signor, vengo a Te mio Re, che si

l’Altissimo, Cristo Gesù con lo Spirito

compia in me la Tua volontà. Eccomi

Santo nella gloria del Padre. R

Signor, vengo a Te mio Dio, plasma il
cuore mio e di Te vivrò. Se Tu lo vuoi
Signore manda me e il Tuo nome
annuncerò.

Come Tu mi vuoi io sarò,
dove Tu mi vuoi io andrò.
Questa vita io voglio donarla a Te per
dar gloria al Tuo nome mio Re.
Come Tu mi vuoi io sarò,
dove Tu mi vuoi io andrò,
se mi guida il Tuo amore paura non ho
per sempre io sarò, come Tu mi vuoi.
Eccomi Signor, vengo a Te mio Re,
che si compia in me la Tua volontà.
Eccomi Signor, vengo a Te mio Dio,
plasma il cuore mio e di Te vivrò. Tra le
tue mani mai più vacillerò e strumento
tuo sarò. R
139. LE TUE MERAVIGLIE
Ora lascia o Signore che io vada in pace
perché ho visto le tue meraviglie. Il tuo
popolo in festa per le strade correrà a
portare le tue meraviglie.
La tua presenza ha riempito d’amore le
nostre vite e le nostre giornate. In te una
sola anima, un solo cuore siamo noi, con
te la luce risplende, splende più chiara
che mai. R
La tua presenza ha inondato d’amore le
nostre vite e le nostre giornate. Fra la tua
gente resterai per sempre vivo in mezzo a
noi, fino ai confini del tempo così ci
accompagnerai. R


Canti SAA 21.pdf - pagina 1/4
Canti SAA 21.pdf - pagina 2/4
Canti SAA 21.pdf - pagina 3/4
Canti SAA 21.pdf - pagina 4/4