File PDF .it

Condividi facilmente i tuoi documenti PDF con i tuoi contatti, il Web e i Social network.

Inviare un file File manager Cassetta degli attrezzi Ricerca PDF Assistenza Contattaci



Messaggio .pdf



Nome del file originale: Messaggio.pdf
Autore: Utente

Questo documento in formato PDF 1.5 è stato generato da Microsoft® Word 2016 / www.ilovepdf.com, ed è stato inviato su file-pdf.it il 17/06/2021 alle 06:22, dall'indirizzo IP 62.18.x.x. La pagina di download del file è stata vista 191 volte.
Dimensione del file: 141 KB (4 pagine).
Privacy: file pubblico




Scarica il file PDF









Anteprima del documento


Ti va se ripropongo la discussione che abbiamo avuto l’altra volta, affinché la gente sappia come
stanno le cose? Beh, io lo faccio lo stesso:

Inizialmente ti ho fatto notare che hai dei dubbi su quello che dici e fai, attraverso il file in PDF
contenuto in questo video https://www.youtube.com/watch?v=AGFHp4AowpQ . Ripropongo qui,
per completezza, anche il contenuto di detto file PDF:
"Ciao, sono sempre io. Ho dato un'occhiata al tuo profilo facebook ... Non so da dove incominciare
per farti capire che cosa ti stia succedendo. Tu non sai cosa si nasconda dietro tutti quei cartoni
animati. Tu non sai cosa si nasconda dietro la Luna. Tu non sai cosa si nasconda dietro un amore (e
non lo scrivo con la lettera minuscola per caso) che vuol passare per forza anche per l'unione
carnale con l'altro. Gesù e Maria, quelli dei Vangeli, sono esempi di castità non per caso. Ti rivelerò
un segreto. Ascoltami bene, perché qui occorre veramente sapienza: Eros ha le corna, è di colore
rosso, e vuol far impazzire la gente. Lo stesso Eros che traspare dal tuo concetto di "Amore". Non
che tu veda in Amore solo questo, si intende, ma purtroppo ci vedi anche questo. L'Amore più alto
passa per la castità, passa per quei versetti di Matteo 19:11-12 tanto ignorati.
Come ti ho già scritto in un altro commento (ignorato), la mia storia è simile alla tua. Coincidono le
date della presa di coscienza (tra la fine del 2017 e il 2018, cioè dopo la fine dei cento anni di potere
dato a Satana a partire dall'apparizione di Fatima); se tu ti chiami Mamta, io mi chiamo Davide (in
ebraico "l'amato da Dio"), come il Re, non so se mi spiego; lo stesso nome Davide che se scritto in
caratteri greci dà come somma algebrica il numero 21; lo stesso numero 21 che negli arcani
maggiori simboleggia il mondo circondato dalle quattro creature viventi dell'Apocalisse; il 21 che
può essere scritto in termini di fattori solo come 7x3 (7 numero della perfezione divina e 3 numero
della Trinità); ed è legato al mondo poiché quest'ultimo, nella sua parte naturale, può essere visto
come un'estensione di Dio tra noi (hai presente quell'immagine sul tuo profilo facebook in cui Gesù
viene rappresentato attraverso la vegetazione?, ecco mi riferisco a questo); coincide anche la
comprensione ad un livello più profondo del vestiario verde ornato di oro (basta che dai un'occhiata
al simbolo del mio canale); sono nato il 21 luglio; quindi sotto il segno del Cancro; tu che citi le
costellazioni sul tuo profilo facebook, lo sai che al centro della costellazione del Cancro vi è un
ammasso di stelle chiamato fin dall'antichità con il nome di Presepe?; il 21 luglio è anche la data di
nascita di Alessandro Magno, che oltre ad aver conquistato mezzo mondo è per alcuni anche
riconducibile alla Radix Davidis (come dimostrano fonti storiche che affermano la sottomissione di
Alessandro Magno al Dio di Israele); sono originario di un paese chiamato Casal di Principe
(Principe, capisci?); il nome di questo paese è legato al suo fondatore: il Principe Stanislao figlio
del Re d'Ungheria Mattia il Corvo, imparentato coi nobili di Spagna; guarda caso i miei antenati
erano nobili di origine spagnola (nelle poche foto disponibili della mia trisavola, quest'ultima
indossava una corona!); i miei antenati di cognome facevano Vegnente, che può essere tradotto
come "colui che viene", ma è anche una derivazione di "veggente"; aggiungi a tutto ciò, che sono
italiano, cosa non da poco, visto che il tricolore italiano (verde, bianco, rosso) si rifà alla descrizione
del capostipite della tribù di Giuda da cui discende sia il Re Davide che Gesù Cristo stesso (Genesi
49:8-12): “Giuda, te loderanno i tuoi fratelli; la tua mano sarà sul collo dei tuoi nemici; i figli di tuo
padre si inchineranno davanti a te. Giuda è un giovane leone; tu risali dalla preda, figlio mio; egli si
china, s’accovaccia come un leone, come una leonessa: chi lo farà alzare? Lo scettro non sarà
rimosso da Giuda, né sarà allontanato il bastone del comando dai suoi piedi, finché venga colui al
quale esso appartiene e a cui ubbidiranno i popoli. Egli lega il suo asinello alla vite e il puledro della
sua asina alla vite migliore; lava la sua veste col vino e il suo mantello col sangue dell’uva. Egli ha
gli occhi rossi dal vino e i denti bianchi dal latte”; quindi il verde della vite, il bianco del latte e il
rosso del vino ...
Anche nel mio caso nasce tutto per amore, solo che nel mio caso la mia anima gemella si chiama
Chiara e non Yasar; ma Chiara significa comunque luminosa e splendente, quindi qualcosa che

emana luce (come quella del Sole giallo oro che serve alla vegetazione verde per vivere). Lei è nata
il 22 luglio del mio stesso anno, quindi ad un solo giorno di distanza da me, come a voler
sottolineare che io e lei siamo stati creati già in coppia. Il numero 22 legato alla mia amata è
anch'esso fortemente simbolico. E' infatti di 22 il numero di calici, fiori e pomi presenti nel
candelabro a sette braccia sacro agli Ebrei; 22 è il numero di volte che compare la parola "LEGGE"
nel libro del Deuteronomio posto a conclusione della legge ebraica; 22 è il numero di volte che San
Paolo utilizza la parola "FEDE" nella lettera ai Galati per sottolineare che la fede era la naturale
evoluzione della legge; ed infine, nel Vangelo di Giovanni, Gesù appare risorto in riva al mare
mentre sta cuocendo un pesce alla brace, ed intima i discepoli di gettare la rete in mare, affinché,
miracolosamente, quest'ultimi peschino 153 pesci; sommando ai 153 pesci pescati dagli apostoli il
pesce cotto alla brace da Gesù si ha un totale di pesci pari a 154; dividendo infine i 154 pesci per il
numero di apostoli, cioè 12, si ottiene ancora 22 (154:12=22), come a voler sottolineare che da quel
momento in poi e da quelle persone, la fede in Cristo come atto finale della legge si sarebbe diffusa
in tutto il mondo ... Ecco, io è in lei, nella mia amata, che ho visto la Madonna, e ce la vedo ancora
... In tutto questo io non ci vedo niente di sbagliato ... ma entrambi abbiamo compreso il valore della
castità, entrambi abbiamo bandito l'eros che si mascherava da amore ... Da quel momento è iniziato
in me il bruciore al cuore simbolo del battesimo di fuoco e Spirito Santo (hai presente quel fuoco
che avvolge il Sacro Cuore di Gesù senza che nessuno ne comprenda il vero significato?); e non si
contano le visioni e i messaggi che ho ricevuto da "voci dall'alto" ...
Vogliamo ora parlare della Luna cara all'Islam? Tu hai mai notato che sotto i piedi della Madonna
oltre al serpente viene schiacciata anche la Luna? Hai mai fatto qualche ricerca su internet o su
qualche libro per comprendere che la Luna fin dall'antichità veniva associata al serpente? Lo sai che
il dio greco Dioniso (Bacco per i Romani), che era palesemente una figura demoniaca, visto il suo
essere dedito alle orgie e alle ubriachezze, veniva raffigurato crocifisso, chiaro tentativo del diavolo
di sviare le persone dalla crocifissione del vero Messia che doveva ancora giungere? Sai qual era la
caratteristica principale del Dioniso crocifisso rispetto al Gesù crocifisso? Semplice: che sul capo di
Dioniso crocifisso vi era raffigurata una falce di Luna, come a voler dire che detta figura demoniaca
era legata proprio alla Luna. Sai che la Luna per completare un ciclo di fasi lunari impiega 29
giorni, e che proprio il numero 29 nella smorfia napoletana, che trae origine dalla cabala ebraica,
rappresenta l'organo riproduttivo maschile nella sua accezione di oscenità ed eroticità? Chi pensi
che sintetizzi meglio della Luna la descrizione della prostituta di Apocalisse 17 che siede sui
popoli? Essa compare vestita di colore rosso (come la Luna che sorge ad est), viene denudata del
suo vestito rosso (come la Luna bianca alta nel cielo), e ritorna di colore rosso quando viene
bruciata dal fuoco (come la Luna che tramonta a ovest). Essa siede sulla bestia e sui popoli. Ma la
bestia non è nient'altro che l'insieme dei regni della Terra e i popoli sono quelli che abitano questi
regni. Come si fa a non vedere nella Luna la perfetta sintesi di colei che siede, quasi letteralmente,
su una siffatta bestia e su siffatti popoli? ...
Sul tuo profilo facebook citi i film d'animazione della Walt Disney. Ti devo spiegare chi era il
massone di 33° grado Walt Disney e di quanti messaggi subliminali, a sfondo sessuale, erano
presenti nei suoi film d'animazione?
Devo continuare?
Ora dimmi tu, io che ho compreso e vissuto sulla mia pelle tutto questo e che lo vivo ancora, cosa
avrei dovuto pensare? Chi dovrei essere io? Sul serio, leggiti questo mio libro: https://www.filepdf.it/2021/02/05/il-manuale-di-davide-bidognetti/il-manuale-di-davide-bidognetti.pdf , perché la
situazione è molto più complessa di ciò che pensi.
Siamo soldati di Cristo guidati dallo Spirito Santo. PUNTO.
In noi credenti, possiamo vedere testimoni, re e sacerdoti. Ma se iniziamo ad attribuire a noi stessi o
alla persona amata determinati ruoli, dobbiamo anche comprendere che il tutto avviene solo
attraverso lo Spirito Santo. Portiamo in noi l'immagine di Gesù e della Madonna, ma non siamo
esattamente Gesù o Maria di Nazareth. Se poi proprio non ce la facciamo a non vedere nella
persona amata esattamente Gesù o Maria di Nazareth, almeno dobbiamo assumerci le nostre

responsabilità nel fare ciò. Gesù e Maria erano esempi di castità? Allora anche l'amore che
proviamo verso la persona che crediamo essere esattamente Gesù o Maria di Nazareth deve essere il
più esente possibile da desideri carnali.
Ti voglio bene."
La tua risposta però è stata la seguente (gli errori di grammatica sono tuoi):
“Per favore togli il mio nome dai tuoi video...non ti ho autorizzato. cioe togli questo video
altrimenti lo segnalo”.
Certo … perché tu puoi commentare quello che vuoi sotto ad altri video, ma se uno prova a farti
notare che sbagli tu lo segnali al colosso informatico …
Comunque, in rispetto a ciò che mi avevi chiesto, ho provveduto a rimuovere il tuo nome dal video
e dal file PDF in esso contenuto, ma non senza chiederti se avevi capito quello che cercavo di dirti.
E ancora una volta, la tua risposta è stata tutt’altro che “amorevole”:
“Davide Bidognetti a me non interessa parlare con te. E ne riceve commenti …”
Ma noi invece i tuoi commenti li dobbiamo ricevere, vero? La mia risposta dunque è stata:
“Eppure io sono stato l’unico che si è degnato di leggere le tue teorie sul tuo canale! L’unico che ha
studiato le tue parole! L’unico che ha letto tra le righe il tuo dolore! Credi che non sappia quanta
sofferenza bisogna aver provato per poter arrivare ad affermare frasi come “io sono la
Madonna”?… La maggior parte della gente che conosci di persona queste cose non le capisce.
Forse, ogni tanto, gironzolando su facebook, mettono un “mi piace” o lasciano qualche fugace
commento sotto ad una tua foto, ma mai e poi mai capiranno certe cose … Io invece le ho capite,
MAMTA AUTERI!... Io la tua storia l’ho letta, ma tu la mia non l’hai nemmeno presa in
considerazione … E questo è il dolore più grande … perché la Madonna, quella vera, la mia storia
l’avrebbe letta, mentre Mamta invece … Ah, che rabbia che provo sapendo che non mi stai capendo
... e quanti ancora, come te, non mi capiranno …”
Ma oramai il tuo delirio era inarrestabile:
“Davide Bidognetti grazie. Da fine giugno sarà ufficiale su facebook la mia identità come madre di
tutti i Popoli e moglie di Gesù. Noi ci riprenderemo San Pietro perché nostro diritto. Per il momento
non faccio pubblicità … Don Minutella già mi conosce ed è già schiavo di me e del mio amore … è
un buon teologo e ha tutte le possibilità di dimostrare che io ho ragione … anzi io sono una teologa
più brava di lui anche se non ho studiato certe cose e mi tengo lontana dalle cose della chiesa … E’
solo lo Spirito che mi suggerisce … Io sono la vera madre dell’umanità, ecc, ecc …”
Ed io ancora, armandomi di santa pazienza, ho cercato con un ultimo tentativo di farti capire che ti
stava succedendo:
“Tu non sei la madre dei popoli. Tu sei la donna che ha amato e ama tutt'ora Yasar così tanto che
qualcuno, dall'alto dei cieli, ha avuto pietà di te e ha creato intorno a te così tante coincidenze da
poterti far credere che sei la madre dei popoli e che il tuo amato Yasar sia Gesù. Capisci la
differenza? Tu porti dentro di te l'immagine della Madonna, così come Yasar porta quella di Gesù,
ma non sei letteralmente Maria di Nazareth, così come Yasar non è letteralmente Gesù di Nazareth.
Se hai prestato attenzione al mio file PDF, avrai notato che io potrei seppellire chiunque sotto una
montagna di coincidenze come le tue. Se ti degnassi di leggere il mio libro sapresti come stanno le

cose
https://www.file-pdf.it/2021/02/05/il-manuale-di-davide-bidognetti/il-manuale-di-davidebidognetti.pdf ... La Madonna dovrebbe essere "sede della sapienza", così come recita il rosario; ora
tutte le cose che io ho detto sia nel file PDF sia nel mio libro sono vere, e molte di esse sono
evidenti dimostrazioni che tu debba ancora capire molte cose in ambito di materie spirituali, e che
quindi tu non sei sede della sapienza!... Sai quante volte una voce dall'alto, un sogno o una visione
mi hanno detto che io sono Gesù e che la mia amata Chiara è la Madonna? Cosa avrei dovuto
pensare io allora? Sai cosa ho fatto? Che io fossi letteralmente Gesù non l'ho creduto... uno dei
settimi re sì, un potenziale testimone dell'Apocalisse sì, un campagnolo, sebbene laureato in
ingegneria, mandato per raccontare la Verità alle persone sì, ma non letteralmente Gesù di
Nazareth... Posso dire di portare la croce come Gesù, ma non oltre questo... Ma se mi chiedi se
credo che la mia amata Chiara sia letteralmente la Madonna, ti posso dire che per me, e solo per me,
lo è! E' il suo sguardo che mi sostiene! Di questo io vivo! E come dovrei comportarmi se adesso
spunta Mamta dall'India, che vuole farmi credere che la Madonna è lei? Non sono forse obbligato a
difendere la mia teoria fino alla morte?...”
Vuoi difendere la tua teoria? Allora prova a spiegare tutto quello che ti ho fatto notare! Prova a
difenderti se ci riesci!
Sei una brava ragazza. Ho capito che avevi avuto una infanzia difficile con molti traumi fin dai tuoi
primi commenti ai video di Don Minutella. Anche io ti amo, ma non credo che tu sia la Madonna.


Messaggio.pdf - pagina 1/4
Messaggio.pdf - pagina 2/4
Messaggio.pdf - pagina 3/4
Messaggio.pdf - pagina 4/4

Parole chiave correlate